Menu

  1. Langhe
  2. Barolo
  3. Barbaresco
  4. Roero
  5. Acquese e Ovadese
  6. Gavi e Tortonese
  7. Asti e Moscato
  8. Monferrato
  9. Torinese
  10. Alto Piemonte

Il giro d’Italia e i vini: ottimi motivi per un weekend nell’Alto Piemonte

  • Vota questo articolo
    (0 voti)
  • Pubblicato in Vino e Cose
  • Letto 49398 volte

Questo è un buon weekend per fare una scappata in Alto Piemonte: passate da Biella per il Giro d’Italia, e buttatevi a Lessona per brindare a “I colori del vino” con Ghemme, Lessona, Bramaterra e tutti i vini autoctoni della zona.


Bici e vini sarà l’abbinata vincente del vostro weekend in Alto Piemonte. Sì, perché sabato 24 potrete venire a Biella per assistere alla quattordicesima tappa del giro d’Italia una salita difficile nella strada che da Biella porta al Santuario d’Oropa), e subito dopo festeggiare in modo speciale con i vini autoctoni presenti a “I Colori di Vino”: 66 sei produttori dell’Alto Piemonte riuniti insieme a Lessona, paese che vanta una lunga storia nel mondo della vitivinicoltura.

Vino e bici: amore per la terra

Vino e bici si legano in modo curioso nella storia di Marco Bellini, ciclista biellese che dismessi i panni sportivi si è lanciato nel suo “sogno romantico”, come lo definisce lui: quello di riportare agli antichi fasti la tenuta La Prevostura, il cui Lessona era divenuto rinomato per la sua qualità a inizio ‘900. Be’, secondo noi l’abbinata non stona affatto: entrambe le passioni sono di quelle solide, che poggiano sulla terra, la percorrono tutta e la amano. Chi mangia la strada con la bici facilmente amerà berla con un buon bicchiere!

I colori del vino: i vini dell’Alto Piemonte a portata di… bicchiere!

Tornando a “I Colori del vino”, in un percorso attentamente studiato potrete conoscere le DOC e DOCG di cui questa terra è ricca: dal Boca DOC al Sizzano, famoso per essere stato lodato da Cavour come pari di alcuni dei migliori vini di Francia (l’elogio si trova in una lettera del 1845, con cui Cavour ringrazia l’invio del Sizzano da parte del senatore novarese Giacomo Giovanetti – il sito del Comune di Sizzano riporta il passaggio per intero), passando naturalmente dal Gattinara e Ghemme, all’Erbaluce e al Lessona, che ha appena festeggiato un’importante riconoscimento: infatti il Lessona della proprietà Sperino di Luca De Marchi è stato inserito nella classifica della rivista “Le Rouge & Le Blanc”, una delle più prestigiose del settore , delle 30 etichette che segneranno il futuro della viticoltura.

Per non farvi mancare nulla, potrete partecipare anche a due degustazioni guidate, una sul Lessona e l’altra sull’Erbaluce di Caluso; entrambe sono condotte da Claudio Aquili, già delegato AIS per la sezione di Biella.


Leggi la nostra intervista a Ermanno Mino sull'evento I Colori del Vino


Tutti i dettagli sull’evento

24 maggio 17.00-24.00

Partecipazione all’esposizione e degustazioni. Aperto a tutti. Costo di un calice: 10 euro. Il calice dà diritto all’assaggio di tutti i vini presenti: 360 varietà circa, grappe incluse. Per le degustazioni guidate: 8 euro a degustazione, 15 euro per entrambe. Presente nel Palazzetto anche un’area ristoro… se non volete rischiare di bere troppo a stomaco vuoto!

L'evento si svolge al Palazzetto dello Sport di Lessona. Strada per Masserano – qui il percorso da Biella tramite Google Maps. Per informazioni e contatti: www.icoloridelvino.org 

23 maggio 18.15-22.00 (evento riservato agli espositori)

Alle 18.15 i partecipanti saranno guidati da tre ospiti d’eccezione come Enzo Vizzari (curatore della guida ai vini edita dall’Espresso), Antonio Paolini (firma nota dell’enogastronomia e giornalista del Gambero Rosso) e Giancarlo Gariglio (curatore della guida Slow Wine) in una degustazione di Lessona del 2009.

Segue dalle 20.30 alle 22.00 ci sarà invece un dibattito sul “Vino che viene dalle Nebbie” insieme a Giovanni Negri, viticoltore in Serradenari, nel cuore del Barolo, e scrittore per Einaudi. 

PARTECIPANTI

  • 66 produttori dell’Alto Piemonte
  • 4 birrifici artigianali biellesi
  • 1 grappificio
  • 3 associazioni di Sommelier (AIS, FISAR, ONAV)
  • Associazione di Assaggiatori di formaggi – ONAF
  • Enoteca Regionale della Serra 

I VINI PRESENTI

  • Boca DOC
  • Bramaterra DOC
  • Canavese DOC
  • Colline Novaresi DOC
  • Coste della Sesia DOC
  • Erbaluce DOCG
  • Gattinara DOCG
  • Ghemme DOCG
  • Lessona DOC
  • Sizzano DOC
Ultima modifica: Sabato, 24 Maggio 2014 17:08
Elisa Vimercati

"Dalla Brianza con furore". nasce ad Albiate e ha una gemella. Trapiantata in territorio biellese dal 2012 si è innamorata del Piemonte. Editor e web writer per un editore milanese dal 2010, nell'ultimo anno ha fatto una totale immersione nel copywriting, nel web e nel social media marketing: cosa nascerà dal mix? "Tante belle cose", dice lei. Chiedetele di scrivere e ne sarà felice. Ama il cibo, le chiacchiere e il buon vino: il suo preferito è l'Erbaluce di Caluso (ehssì).

torna all'inizio

Chi Siamo

  • Il progetto Wine Pass
  • Lo staff
  • Contatti
  • Privacy Policy

Login or Register

  • Forgot your password?
  • Forgot your username?
  • Create an account