Menu

Gli Eventi di Settembre 2015 in Piemonte

  • Vota questo articolo
    (0 voti)
  • Letto 1949 volte
Bannermen in the Palio of Asti. Photo from rionecattedrale.it Bannermen in the Palio of Asti. Photo from rionecattedrale.it

Che cos’è settembre per voi? In Piemonte, questo meraviglioso mese di transizione tra l’estate e l’autunno è sinonimo di competizioni vinicole a livello nazionale, feste della vendemmia, tradizionali corse dei cavalli, parate medioevali e tante specialità gastronomiche locali.

In un programma così denso abbiamo selezionato per voi alcune delle manifestazioni più importanti e tradizionali della regione che si svolgono questo mese. In questo modo non vi perderete neanche un minuto di questi eventi stagionali.


Douja D'or, 12-21 Settembre - Palazzo Enofila, Asti

Per gli amanti del vino, La Douja D’Or è uno degli eventi dedicati al vino più importanti del Piemonte. Questa competizione nazionale premia un centinaio di DOC e DOCG provenienti da tutta Italia. Sono ammessi solo i migliori vini, gli “Oscar” della Douja sono ambiti, e identificabili dal simbolo della brocca dorata (che potrete vedere nelle osterie e nei ristoranti in giro per l’Italia). Quest’anno, una commissione esperta di oltre 200 assaggiatori addestrati provenienti da tutta Italia ha degustato 982 DOC e DOCG. Di queste 550 sono state ammesse alla Douja D’or e solo 45 sono state premiate con l’”Oscar”. Tutti 550 i vini saranno protagonisti dei 10 giorni di degustazioni al Palazzo Enofila ad Asti.

Douja D'Or. Photo from agipapress.blogspot.com

Per quanto riguarda il cibo non si potrebbe desiderare di più. Ogni pomeriggio, nuovi, chef e pasticceri locali di spessore proporranno piatti tradizionali. La cena costa 16 euro, cpmprensivi di vino (Barbera d’Asti e Asti DOCG) e grappa a fine pasto. Non dimenticate di prenotare. Tra un assaggio e l’altro tendete l’orecchio: durante la settimana della Douja D’or spettacoli musicali, concerti, performances teatrali ed eventi per bambini ravviveranno l’atmosfera, che sarà resa interessante anche dai convegni e dai dibattiti a tema vino che si terranno ogni sera al Cortile dell’Enofila. L’entrata all Douja D’or e gli spettacoli sono gratuiti. Per maggiori dettagli www.doujador.it 

 

Festival delle Sagre di Asti- 12-21 Settembre- Piazza Campo del Palio, Asti

Se il cibo ha la capacità di unire non perdetevi questo sposalizio tra cibo e storia: il Festival delle Sagre (ora alla quarantaduesima edizione) trasforma Asti nel paese del Bengodi, con in più grandi parate e costumi storici. In ogni piazza della città si possono trovare cibo e buon vino. I visitatori potranno immergersi nelle atmosfere del passato gustando piatti locali preparati sul momento. Migliaia di persone vengono da tutta Italia per questo evento, ed il numero di portate servite è incredibile : più di 40 municipi servono diversi piatti dall’antipasto al dolce, per un totale di più di 80 menu tra cui scegliere. Scommettiamo che non ve ne andrete senza uno stomaco pieno e felice?

foto da www.astiinternational.it

Ciò che rende speciale questo festival sono le parate storiche. Ogni città e paese dell’Astigiano mostra le tradizionali occupazioni del Medioevo, inclusi i lavori di campagna, le cerimonie religiose, la vendemmia, il battesimo, e la mietitura, sfilando per le strade principali a piedi, sui carri o su trattori addobbati in modo stravagante. Tutto sul Festival delle Sagre su  www.festivaldellesagre.it

 

Il Palio di Asti e gli eventi collegati – 17-20 Settembre - Piazza San Secondo, Asti

1200 partecipanti in costume medioevale, 21 corse dei cavalli, grandi feste ed un’intera città svolazzante di bandiere: questi sono gli ingredienti del Palio. Il Palio di Asti è tradizionalmente una  corsa di cavalli, ma i giorni pieni di eventi che la precedono la rendono molto di più.

Photo from www.oggiviaggi.it

Durante I giorni del Palio ad Asti l’atmosfera si fa febbrile. Il Palio degli Sbandieratori ha luogo il Giovedì, prima della corsa, in questa occasione gli sbandieratori si esibiscono con le proprie bandiere per celebrare la contrada d’appartenenza. Seguono cene propiziatorie. Credevate di poter riposare lo stomaco dopo il dopo le grandiose abbuffate del Festival delle Sagre? Personalmente vi suggeriamo di rimandare la dieta e partecipare a queste cene. Organizzate dai distretti di Asti, la sera prima del Palio aspettatevi fiumi di vino, cibo a non finire e… auguri ai fantini ed ai loro cavalli per la vittoria!

Dopo le grandi celebrazioni, tutto finisce in Piazza. Gli eventi, le manifestazioni e i banchetti luculliani che animano la città prima del 20 settembre sono solo un'introduzione al Palio .La domenica, tutta la città si raccoglie in Piazza Alfieri per partecipare ed assistere alla corsa finale, ma solo dopo la parata dei costumi storici e degli sbandieratori

Prezzo biglietti per il Palio Palio di Asti 2015 sono qui elencati e possono essere prenotati scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (indicare nome, cognome,indirizzo e contatti nella prenotazione). Vedi il programma del Palio

 

Feste della vendemmia – Tutto il mese di Settembre (solitamente nei weekend)

In Piemonte, dove la coltivazione della vite e la produzione del vino ha definito la vita di innumerevoli generazioni plasmando il paesaggio e la gastronomia in modo indelebile, settembre è sinonimo di vendemmia.

Stomping Barbera grapesPhoto from leomillaezio, CC

Perciò cosa aspettarsi se non un mese pullulante di feste lunga tutta la regione? Queste includono la pigiatura coi piedi, gare e sempre cibo e  vino in abbondanza. Visto il ruolo così centrale che il vino riveste, viene celebrato in tutte le aree del Piemonte: dalle vette del nord fino alle selvagge colline del Roero e ai curati pendii vitati delle Langhe. Per ulteriori informazioni sulle feste della vendemmia potete consultare il nostro articolo dedicato; e non dimenticate di controllare la nostra pagina eventi per aggiornamenti

 

Slow Food Cheese – 18-21 Settembre, Bra (CN)

Scoprite un mondo di formaggi in questa manifestazione internazionale che si svolge ogni due anni. Centinaia di artisti del formaggio italiani e stranieri schierati per le strade e le piazze di Bra vendono e fanno assaggiare i loro preziosi formaggi.

Cheese market. Photo from cheese.slowfood.com

Il Mercato dei Formaggi è il cuore dell'evento, dove la maggior parte dei casari può allestire una bancarella. Si svolge nella piazza principale di Bra, è quindi impossibile da perdere. Una sezione a se stante è l'area Formaggi Presidio Slow Food, ovvero i rappresentanti  della cultura e di quei metodi di produzione artigianale che rischiano di andar perduti. Dozzine di nuovi Presidi da tutta l'Europa e dall'Africa saranno presenti in questa edizione. Cheese di Slow Food non è solo un’occasione per comprare ed assaggiare formaggio (per quanto questo ci piaccia!), ma è un calendario pieno di eventi e aree dedicate sì al formaggio ma anche al vino, alla birra, alla pizza, ai workshop, alle degustazioni, allo streetfood, e a molto altro. Per quanto riguarda i workshop assicuratevi di prenotare un posto tra una lezione ed una degustazione che si terranno nel corso del weekend. Per informazioni e prenotazioni   http://cheese.slowfood.com/it/

 

Canelli, Città del Vino – 26-27 Settembre, Canelli (AT)

Ogni anno, il quarto fine settimana di settembre, la capitale dello spumante del Monferrato, ospita l'evento Canelli, Città del Vino: dove si incontrano I migliori spumanti del Monferrato e le eccellenze della gastronomia tradizionale piemontese.

Canelli, City of Wine

Durante il weekend di degustazioni Canelli celebrerà le bollicine preferite da Bacco e la centenaria storia enologica della città aprendo le porte di diverse cantine e palazzi storici. Camminando porta  per porta si potrà godere di assaggi di ottima cucina serviti con i vini dei migliori produttori. Oltre ai piaceri del palato avranno luogo dozzine di eventi : stand enogastronomici lungo Via Roma, musica, spettacoli in costume, esibizioni e intrattenimento per bambini. La parte più divertente (secondo la nostra opinione) sono le visite e le degustazioni guidate alle Cattedrali Sotteranee Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Queste grotte sono da non perdere: dal XVII secolo i produttori hanno iniziato a scavarle dalle rocce di tufo calcareo presenti sotto la città di Canelli  per conservare il vino. Oggi, botti e pupitres (scaffalature per gli spumanti) si allineano lungo i tunnel e riempono le grandi camere ipogee, raggiungendo la profondità di 30 metri per un'estensione totale di oltre 18 km. Mantenendo una temperatura costante di 12-14 gradi centigradi  sono ideali per l'invecchiamento di grandi vini.


Ma aspettate. C'è di più! Certo che si. Il Piemonte, in questo mese, è un rifiorire di eventi, per questo vi consigliamo di controllare regolarmente la pagina eventi.

C'è un evento che  vi interessa ma non lo non trovate? Fatecelo sapere! Potete contattarci via Twitter, Facebook o lasciarci un commento.

Ultima modifica: Venerdì, 18 Settembre 2015 15:49
torna all'inizio

Chi Siamo

  • Il progetto Wine Pass
  • Lo staff
  • Contatti
  • Privacy Policy

Login or Register

  • Forgot your password?
  • Forgot your username?
  • Create an account